30 giorni senza zucchero 10

La scorsa notte ho fatto un po’ fatica a dormire. Verso le undici, quando ero già a letto da tre ore, ho sentito il netto “stack!” della trappola per topi che risiede paziente e letale vicino al bidone dell’umido. Qualcuno è andato a smuovere la situazione dopo un po’. Quando mi sono alzato la trappola era lì, come se nulla fosse successo. Così non riesco a dire se si sia fatta ancora una volta portatrice di morte oppure no.

Da quel momento non ho più veramente dormito. Ero quasi ansioso di svegliarmi e uscire. Il riscaldamento mi ha innervosito e sono uscito prima del solito. Non so se sia l’alimentazione, ma mi sono sentito più energico oggi, finendo un turno da undici ore e uscendone leggero, come non era mai successo fino a ora.

La via del ritorno era storta, come arrivato al primo incrocio e guardando le macchine mi percepivo su un asse rotato del mondo. E fermo sullo spartitraffico della Lougheed Highway, sotto l’ombrello nella pioggia incessante, le macchine ad un tratto sono mutate in un flusso, in un tutt’uno sempre meno frastornante, ed io me ne allontanavo rimanendo immobile, finendo in uno stato di profonda armonia nel quale mi percepivo oltre, distaccato, in un incanto istantaneo al di fuori del tempo.

Entravo in Mackin Park da sud-est attraverso il gate sorvegliato dai due “gathering salmons” colorati e uno squadra di gabbiani occupava il diamante banchettando sulla moquette d’erba rasata. Negli esatti punti dove mi sarei aspettato di trovare gli scoiattoli giacevano bicchieri di caffè, riversi tra le foglie cadute come scivolati da mani esauste. Tutte le acque, tutti i rivoli ai bordi delle strade, tutti i rii che scorrono tra le case rinchiusi nei loro argini di cemento correvano in una sola direzione, come un coro anonimo organizzato, una rivoluzione timida, scioglievano la collina sinuosi, ma io andavo nella direzione opposta.

Penso a volte a quel topo superstite. Dev’essere particolarmente temprato da questo tempo di magra, nel quale le scatole di plastica che abbiamo adottato rendono difficile reperire cibo. Ma penso che sia un tipo tosto, “tough” direbbero qui, che la sa fare in barba alla trappola. E non vorrei che ci finisse dentro, vorrei che sapesse sempre evitare marchingegni distruttori come quello. Perché trovo meraviglioso che riesca a non cadere in trappola, che forse, in un bagliore di genialità e intuizione, sia riuscito a capire come eludere il pericolo; che magari abbia imparato che tutte le cose fatte a ciabatta, con un ferro teso vibrante e un invitante odore di buono non vanno bene. Mi sento quasi entusiasta nel sapere che quella creatura ha, nella sua semplice ed essenziale dimensione, acquisito una naturale saggezza ha, nel suo modo unico e coraggioso, maturato una forma di discernimento.

E’ inutile, faccio il tifo per il topo.

Peccato che quando oggi mi sia portato a casa un panino integrale non ci fosse attaccata una trappola gigante. L’ho mangiato tutto, avevo veramente fame. Ed ora le mie braccia hanno qualcosa da ridire a proposito. Le ascolto attentamente, analizzando le loro argomentazioni e, posso dire con sicurezza, che hanno ragione. Inutile nascondersi, se devo dare retta a qualcuno ora sono proprio loro.

Colazione: pane di segale con prosciutto. Merenda: mele. Pranzo: insalata di cetrioli con pomodorini, pollo, olive; pane integrale con pomodori secchi; focaccia autoprodotta.

Pubblicato da lucafraz

Sono nato atopico e ho passato molto del mio tempo grattandomi braccia e gambe, perlopiù; quindi sono diventato "atopico": ho smesso di abitare un luogo determinato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: