30 giorni senza zucchero 15

Mi sono bloccato per un momento, mentre il vento era freddo e il sole faceva quel che poteva per scaldarci, a fissare il grosso albero giallo. Tra tutte le altre piante sempreverdi, lungo il sentiero sulla spiaggia di Spanish Banks ce n’era uno caduco e il suo giallo risaltava su tutto. Era bello. E daContinua a leggere “30 giorni senza zucchero 15”

30 giorni senza zucchero 14

La posso vedere, chiaramente delinearsi, la routine della mia Vancouver. Credo che ci volesse una città perché potesse succedere. I posti attorno a casa dove fare la spesa, il parco dove andare a correre, il sempre meno frequente uso degli orari per beccare i bus. Ed è piacevole. Come risulta piacevole una cosa nuova, fresca,Continua a leggere “30 giorni senza zucchero 14”

30 giorni senza zucchero 13

Fortunatamente faccio un lavoro dove mi muovo molto e non è facile fermarsi abbastana da addormentarsi. Nei primi momenti di questa mattina avrei corso veramente un grosso rischio altrimenti. Negli ultimi giorni sto educando il mio corpo e la mia mente all’ascolto della sensazione di fame, che è molto cambiata da quando ho iniziato iContinua a leggere “30 giorni senza zucchero 13”

Quando la Scozia ha curato il mio corpo

Ho incontrato Christine per la prima volta a Glasgow, lunedì pomeriggio. Ci siamo dati appuntamento davanti alla statua degli amanti in partenza di Buchanan Bus Station. Come per tutta la permanenza alla fattoria, quel pomeriggio ho capito solo un terzo delle cose che mi ha detto. La mia comprensione dell’inglese parlato non era affatto buona.Continua a leggere “Quando la Scozia ha curato il mio corpo”

30 giorni senza zucchero 11 e 12

Mi è veramente dispiaciuto mancare l’appuntamento di riepilogo della giornata di ieri, ma certe volte è tempo di vivere e il resto viene dopo. D. mi aveva invitato a una cena dalla sua amica C., nella casa di New Westminster, ed io ho accettato subito con estremo piacere. Finora ho sempre limitato molto le usciteContinua a leggere “30 giorni senza zucchero 11 e 12”

30 giorni senza zucchero 10

La scorsa notte ho fatto un po’ fatica a dormire. Verso le undici, quando ero già a letto da tre ore, ho sentito il netto “stack!” della trappola per topi che risiede paziente e letale vicino al bidone dell’umido. Qualcuno è andato a smuovere la situazione dopo un po’. Quando mi sono alzato la trappolaContinua a leggere “30 giorni senza zucchero 10”

30 giorni senza zucchero 9

Avrei preso lo Skytrain fino alla fermata Stadio/Science World, per andare a visitare quest’ultimo. Un museo interattivo bellissimo che può essere anche definito come un incredibile parco giochi per bambini dove la scienza è il tema di fondo. Innumerevoli esperimenti di fisica in cui salire, infilare le mani, giocare con l’acqua; ma anche scoprire ilContinua a leggere “30 giorni senza zucchero 9”

30 giorni senza zucchero 8

Ogni giorno mi vengono molti spunti su cose da scrivere, molte volte però non li registro in nessun modo. E’ come se cercassi di ritrovarmi qui di sera e vedere cosa riesco a mettere insieme ma senza farlo di proposito. Non era mio proposito nemmeno quello di alzarmi svegliarmi alle 6:30 del mattino, dopo comunqueContinua a leggere “30 giorni senza zucchero 8”

30 giorni senza zucchero 7

Ottimo. M., la proprietaria della casa dove abito ora, è appena tornata dalla Cina e mi ha portato un incredibile copri tavolo in gomma specifico per i lavori di impasto e, soprattutto, un sacchetto pieno di dolci cinesi. Che sto guardando proprioadesso senza guardanre l schermo., E niente, gli trovo un posticino tranquillo nell’armadio, alContinua a leggere “30 giorni senza zucchero 7”

30 giorni senza zucchero 6

Dopo il mio turno di ieri mi sono fermato in laboratorio con il mio capo per una sessione straordinaria di shaping. Insieme al mio collega D. abbiamo realizzato un impasto da tredici chili per la realizzazione di dieci baguette, dieci parisienne e dieci balls. O. mi ha mostrato come preformare e formare le varie misureContinua a leggere “30 giorni senza zucchero 6”